da GIORNALELAVOCE.IT

IVREA. A Borgo D’Ale con il Botta riapre la chiesa di San Michele in Clivolo

Domenica 30 settembre riaprirà al pubblico la Chiesa di San Michele in Clivolo. Questo autentico gioiello romanico sarà eccezionalmente visibile dalle 14.00 alle 18.00 e vedrà come figure accoglienti un gruppo di studenti delle classi quarta e quinta – indirizzo Classico della Comunicazione – del Liceo Carlo Botta d’Ivrea, ormai avvezzo ad “adottare” monumenti artistici nel nostro territorio.

Gli allievi presenti domenica saranno coloro che, in occasione dello scorso anno scolastico, hanno seguito un percorso di approfondimento interamente dedicato a questa chiesa romanica. Lo studio ha previsto diversi incontri nei quali si è proceduto alla disamina delle strutture architettoniche dell’edificio, nonché degli affreschi in esso presenti, databili alla metà dell’XI secolo.

“Il pregio della chiesa”, ci dice Silvio Ricciardone, docente di Storia dell’Arte che ha seguito gli studenti nel progetto, “sta proprio nella sua decorazione pittorica che, per quanto deperita, rappresenta una fondamentale testimonianza per lo sviluppo del Romanico in Piemonte”.

E aggiunge:”Vedere gli allievi così coinvolti di fronte a testimonianze di mille anni fa è stato davvero gratificante; hanno dimostrato curiosità per i soggetti raffigurati e capacità di cogliere il prestigio stilistico delle opere”.

La visita di domenica avverrà in collaborazione con il Gruppo Fotografico La Bottega di Borgo d’Ale, la quale ha garantito agli studenti che hanno partecipato al percorso di approfondimento il riconoscimento delle ore come alternanza scuola-lavoro. A patrocinare l’iniziativa saranno anche il Comune di Borgo d’Ale e la Parrocchia di S. Michele in Clivolo.