đź”» Coronavirus đź”»

Ecco l’ordinanza del Ministero della Salute con le ulteriori misure urge
nti di contenimento del contagio, valevoli su tutto il territorio nazionale da oggi 21 marzo fino al 25 marzo 2020 compreso.

đź“ŚSONO MISURE PIU’ STRINGENTI E REFFORZATIVE DI QUELLE GIA’ VIGENTI IN FORZA DEI VARI DPCM SUSSEGUITISI DA FEBBRAIO FINO AD ORAđź“Ś

🚫⛔️🚫 ⚠️⚠️⚠️

❌ è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

❌ non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità 🔹 della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
(🔹 👉 diamco come indicazione di “prossimitĂ ” una distanza stimabile in un massimo di 220 metri; stessa indicazione abbia da valere anche per l’uscita con animali di compagnia per le loro esigenze fisiologiche (condotazione di appositi sacchetti e palette per la pulizia e raccolta degli escrementi, perchè non bisogna lasciare sporco, bensi va pulito‼️)

❌ sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;

❌ nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.
(🔹 👉 fermo restando chein tutti gli altri giorni è possibile spostarsi esclusivamente per comprovate esigenze essenziali‼️)

đź”» Come sempre rammentiamo che l’inosservanza comporta la denuncia sanzione penale ex art. 650 del codice penale, nonchè altre applicabiliđź”»

🔻 Chiediamo dunque di osservare diligentemente e responsabilmente le limitazioni ed i conseguenti comportamenti prescritti. Per questo non ce ne vogliate perchè tutto questo è per il bene di noi tutti, per arrivare alla fine di questo periodo di grave emergenza, per preservare la salute pubblica e la vita delle persone🔻

🔵GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE🔵
Il Sindaco
Pier Mauro Andorno