đź”´APPELLO Vs CORONAVIRUSđź”´

Gentili Borgodalesi,
pervengono segnalazioni di giovani che – purtroppo – continuano ad incontrarsi, per svago, in alcuni luoghi e vie del paese.

Con preoccupazione mi rivolgo gentilmente ai genitori e famigliari: tenete a casa i vostri figli e nipoti!
Bisogna farlo per evitare conseguenze negative: non solo per l’eventuale denuncia ma anche e soprattutto per la messa in pericolo della salute pubblica. Chi trasgredisce le vigenti regole restrittive comportamentali mette a repentaglio non solo la propria salute ma anche quella dei propri nonni, dei genitori, della comunità in cui viviamo.

Il Decreto del Presidente del Consiglio è chiaro: bisogna stare a casa!

Per una questione di rispetto di Voi stessi, delle vostre famiglie, dei vostri amici e dei vostri compaesani, mi appello alla vostra sensibilitĂ  e responsabilitĂ  ed auspico, vivamente, la vostra comprensione di cui me ne faccio, anzi tutti ce ne facciamo, certezza.

Ringraziandovi per l’attenzione, anche a nome dell’Amministrazione, alla fine di questa giornata che conclude la prima settimana completa di “ristrettezze”, auguro una buona serata.
16 marzo 2020
Il Sindaco con l’Amministrazione