Gentili contribuenti Borgodalesi,
in relazione alle notizie, diffuse dagli organi di stampa, circa le quali alcuni comuni avrebbero sbagliato il calcolo e, dunque, l’applicazione della “Tassa Rifiuti” (TARI), SI COMUNICA che il Comune di Borgo D’Ale, come da normativa in materia di applicazione della IUC (imposta unica comunale) componente TARI, non ha assoggettato alle pertinenze la c.d. “Parte Variabile”: cioè quella basata sui componenti della famiglia, ma solo la parte fissa, ossia quella basata sui metri quadrati.
Non sussistendo pertanto l’errore di calcolo, paventato, ai contribuenti non è stata imposta una indebita maggiorazione della TARI, di cui in questi giorni a livello nazionale (non solo locale) si discute.
14/11/2017

UFFICIO TRIBUTI
ED IL SINDACO